Tags : crescimpresa

I martedì della Community PMI: pensa-decidi-agisci

Ogni martedì alle 11:30 sono ripresi gli incontri della Community di imprenditori, imprenditrici e manager da me ideata e condotta e promossa da A.P.I. Associazione Piccole e Medie Industrie. Una bella esperienza di condivisione non delle preoccupazioni e dei problemi, certamente presenti nella mente di tutti, ma delle soluzioni possibili per uscire dalla crisi. Per […]Read More

Post Covid: la disruption delle supply chain pesa sulle imprese,

L’aumento dei prezzi delle materie prime e i ritardi nelle consegne a causa delle chiusure asimmetriche possono rallentare la ripartenza. Le imprese, trasversalmente a settori e geografie, hanno due principali difficoltà: o non riescono a mantenere i livelli di produzione per la scarsità di semilavorati e ritardi nelle consegne; oppure vedono i margini a rischio a causa dell’aumento dei costi di noli e commodity. Cosa fare se i maggiori costi non possono essere scaricati sul cliente finale? Delle strade esistono ed è tempo per le PMI italiane di iniziare a percorrerle. Ecco come.Read More

Studio con EMF e Bocconi: l’economia circolare riduce i rischi

Le strategie legate all’economia circolare possono ridurre i rischi degli investimenti e generare rendimenti risk-adjusted superiori, secondo il white paper “The circular economy as a de-risking strategy and driver of superior risk-adjusted returns”, realizzato da Università Bocconi, Ellen MacArthur Foundation e Intesa Sanpaolo. Lo studio “The circular economy as a de-risking strategy and driver of superior […]Read More

La fine dei sussidi e l’era delle imprese resilienti

Moratorie, blocco dei licenziamenti e prestiti garantiti: anche se la Commissione Ue accetterà le proroghe a fine anno inserite nel Decreto Sostegni Bis, non ce ne saranno di ulteriori. Le imprese devono attrezzarsi per il Next Normal: devono farlo con azioni tattiche e pensando strategicamente. Ecco come.Read More

Lean e Change Management: i 4 step per gestire al

In un mercato globale ed estremamente competitivo, la capacità di gestire con efficacia e velocità il cambiamento può fare la differenza tra il rimanere concorrenziali e l’esser spazzati via dal mercato. Eppure, secondo i dati dell’Osservatorio Assochange sul Change Management 2020 realizzato in collaborazione con gli Osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano, solo una piccola percentuale […]Read More