Tags : IHS Markit

IHS Markit Flash PMI: collasso senza precedenti dell’economia dell’eurozona, viste

Flash PMI Composito della Produzione nella zona Euro a 13.5 (29.7 a marzo). Record minimo da luglio 1998. Flash PMI delle Attività Terziarie nella zona Euro a 11.7 (26.4 a marzo). Record minimo da luglio 1998. Flash PMI della Produzione Manifatturiera nella zona Euro a 18.4 (38.5 a marzo). Record minimo da giugno 1997. Flash PMI del Manifatturiero nella zona Euro a 33.6 (44.5 a marzo). Valore minimo in 134 mesi.Read More

IHS Markit Flash PMI: all’inizio del quarto trimestre, l’eurozona resta

Flash PMI Composito della Produzione nella zona Euro a 50.2 (50.1 a settembre). Valore massimo in 2 mesi. Flash PMI delle Attività Terziarie nella zona Euro a 51.8 (51.6 a settembre). Valore massimo in 2 mesi. Flash PMI della Produzione Manifatturiera nella zona Euro a 46.2 (46.1 a settembre). Valore massimo in 2 mesi. Flash PMI del Manifatturiero nella zona Euro a 45.7 (45.7 a settembre). Valore invariato.Read More

IHS Markit Flash PMI: a settembre si intensifica la contrazione

L’economia dell’eurozona si è avvicinata a livelli di stagnazione alla fine del terzo trimestre, con il più rapido crollo della domanda di beni e servizi in oltre sei anni. Al peggioramento della recessione manifatturiera, che ha indicato la più forte flessione della produzione dal 2012, si è aggiunta l’espansione più lenta del settore terziario. Nel […]Read More

IHS Markit Flash PMI: con la manifattura in affanno, la

Dalla lettura degli ultimi dati PMI di IHS Markit, il recente indebolimento dell’economia dell’Eurozona si è protratto al mese di agosto, con una modesta crescita dell’attività dovuta a un marginale incremento di nuovi ordini. A metà di questo terzo trimestre, il trend si ripete con la crescita dei servizi compensata dalla flessione manifatturiera. Si assiste […]Read More

IHS MARKIT PMI settore terziario italiano: accelera la crescita dei

I dati di luglio hanno mostrato una maggiore espansione delle attività nel settore terziario italiano, sostenuta da un incremento accelerato dei nuovi affari. Le aziende erano ottimiste in generale rispetto ad un incremento della produzione nel corso dei prossimi dodici mesi con livelli di fiducia ai massimi da marzo 2018. La maggiore positività si è […]Read More