Tags : meccanica

STUDI CONFARTIGIANATO – Meccanica in ripresa, con spinta domanda interna

La ripresa in corso è trainata dagli investimenti, una componente della domanda che in Italia presenta un maggiore dinamismo rispetto agli altri paesi europei. Un impulso determinante al recupero in corso proviene dalla domanda interna di macchinari, sostenuta dal credito di imposta per gli investimenti per la ‘transizione 4.0’. Le caratteristiche del ciclo economico avviato […]Read More

STUDI CONFARTIGIANATO – Il ‘triangolo dei macchinari’ di Lombardia, Emilia-Romagna

La ricchezza e la vitalità imprenditoriale dei territori italiani è uno dei punti di forza delle imprese della meccanica, caratteristica emersa nel webinar organizzato nell’ambito della Scuola di sistema di Confartigianato dalla Direzione Politiche Economiche – Sistema Imprese, in collaborazione con A.P.I.  Nel corso dell’evento l’Ufficio Studi ha presentato il Rapporto Meccanica 2020 “Ripartire, impresa possibile. […]Read More

Le PMI della meccanica e subfornitura promuovono il Piano Industria

Secondo la fotografia dell’Osservatorio MECSPE, a un anno di distanza il 66% delle imprese giudica positivamente o discretamente gli effetti sul settore e il 46,1% continuerebbe a investire al di là degli incentivi. Nel I Semestre 2017 aumento dei fatturati (48,8%) e previsioni di crescita per il 57,9%. Le nuove tecnologie sono in grado di migliorare la qualità del lavoro dei dipendenti (67,6%), che non le percepiscono come una minaccia ma come un’opportunità (49,3%). L’imprenditore è la figura driver preposta a stimolare/guidare il processo di innovazione digitale in azienda (37,2%).Read More

Anche le PMI emiliano-romagnole della meccanica e subfornitura promuovono il

Secondo la fotografia dell’Osservatorio MECSPE con focus su Emilia-Romagna, a un anno di distanza il 75% delle imprese giudica positivamente o discretamente gli effetti sul settore e il 35,5% continuerebbe a investire al di là degli incentivi. Nel I Semestre 2017 aumento dei fatturati (51,3%) e previsioni di crescita per il 57,9%. Le nuove tecnologie sono in grado di migliorare la qualità del lavoro dei dipendenti (65,4%), che non le percepiscono come una minaccia ma come un’opportunità (48,1%). L’imprenditore è la figura driver preposta a stimolare/guidare il processo di innovazione digitale in azienda (26,7%) seguita dal responsabile IT (20,0%).Read More