Tags : pil

STUDI CONFARTIGIANATO – Il Made in Italy risale a +3,6%

All’inizio dell’estate 2021 si addensano i segnali congiunturali positivi, in un contesto caratterizzato dal miglioramento delle condizioni sanitarie. Rimane sostenuta la velocità di vaccinazione e al 6 luglio 2021 è salita al 57,2% la quota di popolazione che ha ricevuto almeno una dose di vaccino superiore del 52,7% della media Ue, mentre prosegue la discesa dei decessi Covid-19 che, nella […]Read More

Crisi Covid spartiacque per l’economia italiana

Nel 2022 il recupero dei livelli pre-crisi, e poi il nostro Paese potrebbe tornare a crescere nel biennio successivo in media a oltre il 2% l’anno, ritmi doppi a quelli dei 10 anni precedenti. Per Prometeia la crescita del Pil italiano quest’anno raggiungerà il +5,3%, rivisto al rialzo rispetto al +4,7% delle previsioni di marzo.Read More

L’Istat prevede il Pil in crescita del 4,7% nel 2021

Nei primi mesi dell’anno lo scenario internazionale è stato caratterizzato da una decisa ripresa del commercio mondiale e da un progressivo miglioramento della produzione, seppure con tempistica e ritmi eterogenei tra i paesi. Per l’Italia si prevede una sostenuta crescita del Pil sia nel 2021 (+4,7%) sia nel 2022 (+4,4%). Nel biennio di previsione l’aumento […]Read More