Tags : povertà

In Italia torna a crescere la povertà assoluta

Nel 2020, sono in condizione di povertà assoluta poco più di due milioni di famiglie (7,7% del totale da 6,4% del 2019) e oltre 5,6 milioni di individui (9,4% da 7,7%). Dopo il miglioramento del 2019, nell’anno della pandemia la povertà assoluta aumenta raggiungendo il livello più elevato dal 2005 (inizio delle serie storiche). Per […]Read More

Covid: Unimpresa, +334mila famiglie povere, boom al nord (+30%)

Analisi del Centro studi di Unimpresa: nel 2020 i nuclei familiari definiti poveri hanno superato, per la prima volta negli ultimi anni, quota 2 milioni, in crescita del 20% rispetto al 2019, quando erano 1 milione e 674mila. Nelle regioni settentrionali quasi un milione di nuclei familiari in povertà, da 726.000 a 944.000 (+218.000). Aumenti anche al Centro (+21,5%), con una crescita di 52mila nuclei familiari in più, e al Sud (+9%), con una salita di 64mila famiglie.Read More

Nel 2020 oltre 2 milioni le famiglie in povertà assoluta

335mila famiglie in più in povertà assoluta rispetto al 2019 Secondo le stime preliminari, nel 2020 le famiglie in povertà assoluta sono oltre 2 milioni (il 7,7% del totale, da 6,4% del 2019, +335mila) per un numero complessivo di individui pari a circa 5,6 milioni (9,4% da 7,7%, ossia oltre 1milione in più rispetto all’anno precedente). Al Nord la povertà cresce di più, ma nel Mezzogiorno resta la più alta L’incremento della povertà assoluta è maggiore nel Nord del Paese e riguarda 218mila famiglie (7,6% da 5,8% del 2019), […]Read More

Crisi: Unimpresa, a rischio povertà 9,3 milioni di italiani

Cresce l'area di disagio sociale. Non solo disoccupazione, diventa più larga la mappa degli italiani che fanno i conti con l'assenza di posti di lavoro che è aumentata dell'1,4% dal 2016 al 2017: nel bacino dei deboli 128mila persone in più. I disoccupati sono in calo di 69mila unità, ma sono 197mila in più gli occupati precari.Read More

Crisi: Unimpresa, a rischio povertà 9,3 milioni di italiani

Cresce l'area di disagio sociale. Non solo disoccupazione, diventa più larga la mappa degli italiani che fanno i conti con l'assenza di posti di lavoro che è aumentata dell'1,14% dal 2016 al 2017: nel bacino dei deboli 105mila persone in più. I disoccupati sono in aumento di 179mila unità e sono 28mila in più gli occupati precari.Read More

Crisi: Unimpresa, a rischio povertà 9,3 milioni di italiani

Cresce l'area di disagio sociale. Non solo disoccupazione, diventa più larga la mappa degli italiani che fanno i conti con l'assenza di posti di lavoro che è aumentata dell'1,14% dal 2015 al 2016: nel bacino dei deboli 105mila persone in più. I disoccupati sono in aumento di 179mila unità e sono 28mila in più gli occupati precari.Read More