Tags : smart working

Smart working, a rischio oltre 8 mila lavoratori della Ristorazione

L’allarme del presidente di Oricon, Scarsciotti: “La crescita per il settore rischia di subire una brusca frenata quest’anno, dopo i primi segnali positivi del 2021. Sarebbe un altro duro colpo per le aziende e soprattutto per i lavoratori ancora in cassa integrazione. Bene il fondo da 100 mln stanziato dal Governo, ma non è sufficiente”.Read More

Siti e applicazioni che facilitano lo smart working

I recenti periodi di emergenza hanno spinto piccole medie imprese ad adottare forme diverse di lavoro a distanza, in molti casi indirizzandosi verso un modello ibrido tra lavoro agile e telelavoro. Per le imprese, questo ha comportato varie forme di riorganizzazione e l’adozione di nuovi strumenti per chi lavora in smart working. La necessità di […]Read More

Sono 4 milioni gli smart worker in Italia, cresceranno dell’8%

Nel 2021 diminuiscono gli smart worker: erano 5,37 milioni a marzo, 4,71 milioni a giugno, scesi a 4,07 milioni a settembre. Saranno 4,38 milioni nel post pandemia, con formule ibride: in media 3 giornate “agili” nelle grandi aziende, 2 nelle PA. Per oltre un terzo degli smart worker sono migliorati work-life balance e produttività, ma il 28% ha sofferto di tecnostress e il 17% di overworking.Read More

Smart working e PMI: da soluzione d’emergenza a strategia per

Focus PMI, l’osservatorio annuale sulle piccole e medie imprese Italiane promosso da LS Lexjus Sinacta, ha presentato uno studio, commissionato all’Istituto di Management (IDM) della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, ch indaga sulla possibilità dello smart working di rendere le città più sostenibili, efficienti e in armonia con l’ambiente, promuovere la qualità della vita, tutelare la salute e la sicurezza dei lavoratori, per sopravvivere a crisi di portata globale.Read More

Al via oggi la ricerca Fim-Cisl su smart working, in

Fim-Cisl, Adapt e Università Cattolica lanciano oggi una grande campagna di ricerca per sondare le reali condizioni dei lavoratori metalmeccanici in smart working.  Secondo i dati Istat, a più di un anno dallo scoppio della pandemia sono oltre 500mila i lavoratori metalmeccanici che lavorano in modalità agile. E proprio la diffusione capillare di questa modalità di lavoro, fino a poco […]Read More