Una redazione di oltre 100 collaboratori, esperti delle tematiche che stanno a cuore alle imprese

Toscana, aiuti alle imprese giovanili, femminili e destinatari di ammortizzatori sociali

La Regione Toscana promuove il bando per agevolare l’avvio di micro e piccole imprese attraverso lo strumento finanziario del microcredito, con l’obiettivo di accrescere i livelli di occupazione giovanile, femminile e dei destinatari di ammortizzatori sociali. Le imprese coinvolte spaziano in tutti settori: artigiane, industriali manifatturiere, del settore turistico, commerciale, cultura e terziario.

Possono presentare domanda:

  • Le micro e piccole imprese, nonché i liberi professionisti in quanto equiparati alle imprese costituite da almeno 2 anni
  • Persone fisiche intenzionate ad avviare, entro sei mesi, un’attività imprenditoriale

Per imprese giovanili si intende che l’età non deve essere superiore a quaranta anni, età del titolare nel caso di impresa individuale, età del 50 per cento dei soci nel caso di società.
Analogamente, per imprese femminili si intende: in caso di impresa individuale, la titolare dell’impresa deve essere donna; per le società almeno il 50 per cento dei soci devono essere donne.
Per imprese di destinatari di ammortizzatori sociali si intende soggetti che hanno usufruito di ammortizzatori sociali per un periodo minimo di 6 mesi nei 36 mesi precedenti la data di costituzione dell’impresa.

I soggetti che intendono realizzare un progetto sul territorio della Regione Toscana in forza delle agevolazioni previste devono presentare unitamente alla domanda di aiuto una specifica proposta progettuale. Il valore totale del progetto di investimento ammesso non può essere inferiore a 8.000 euro e non può essere superiore a 35.000 euro.

Per accedere ai contributi non è prevista alcuna scadenza. Le agevolazioni vengono erogate fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Leggi il bando integrale.

Fonte: cliclavoro

Redazione

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.