Toscana, bando a sostegno di opere cinematografiche

 Toscana, bando a sostegno di opere cinematografiche

[dropcap]L[/dropcap]a Regione Toscana ha approvato la riapertura del bando “Fondo per la produzione di lungometraggi o cortometraggi cinematografici, nonché opere audiovisive assimilate” al fine di sostenere le imprese per produzioni cinematografiche, film e fiction audiovisivi.

La domanda deve avere ad oggetto la produzione di opere seconde cinematografiche ed audiovisive assimilate su temi che valorizzano l’identità regionale con riferimento al patrimonio storico-culturale, paesaggistico-ambientale, socio-economico, letterario o antropologico della Toscana e le cui riprese siano da effettuarsi per almeno il 50% degli esterni in Toscana.

I destinatari sono le piccole o medie imprese italiane o di un altro Stato membro dell’Unione o appartenente allo spazio economico europeo, costituita in forma societaria, avente un capitale interamente versato ed un patrimonio netto non inferiori a 40mila euro. Le imprese non italiane, si impegnano al momento della presentazione della domanda, ad aprire una filiale o agenzia permanente in Italia.

Data di scadenza per la presentazione delle domande: mercoledì, 30 aprile 2014.

Per maggiori informazioni sulla produzione e l’invio della domanda, consulta il testo integrale del bando.

Redazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.