Una redazione di oltre 100 collaboratori, esperti delle tematiche che stanno a cuore alle imprese

Toscana, bando per progetti innovativi di carattere sperimentale

La Regione Toscana ha presentato il Bando per progetti innovativi all’interno del piano di incentivi per l’anno in corso.  Possono partecipare alla domanda le micro, piccole e medie Imprese (MPMI) compresi i liberi professionisti (in forma aggregata o associata), le ATI e le Reti-Contratto, ammesse solo se costituite da almeno 3 micro, piccole e medie imprese e le Reti di imprese con personalità giuridica (Rete-Soggetto), Consorzi, Società consortili.

Il costo totale del progetto presentato a valere sul presente bando non deve essere inferiore a 40mila euro per ciascuna aggregazione/associazione e superiore a 100mila euro per ciascuna impresa partecipante alla medesima aggregazione/associazione. L’intervento previsto è cumulabile con altre agevolazioni concesse.

Il bando finanzia la realizzazione di progetti  di  innovazione  legati  alle  priorità  tecnologiche  orizzontali  indicate  dalla  stessa  Smart  Specialistion  e  articolate in:

  • ICT e Fotonica;
  • Fabbrica intelligente
  • Chimica e nanontecnologia

Informazioni dettagliate a questa pagina: il programma è valido fino a esaurimento risorse.

Fonte: cliclavoro

Redazione

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.