Una redazione di oltre 100 collaboratori, esperti delle tematiche che stanno a cuore alle imprese

Toscana, voucher per l’accesso a spazi di coworking

La Regione Toscana ha approvato un Avviso pubblico per l’assegnazione di voucher a supporto dell’auto-imprenditorialità e del lavoro autonomo attraverso l’accesso agli spazi di co-working. Tali spazi sono specificati in un elenco all’interno dell’Avviso.

Possono beneficiare del voucher i soggetti in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere residente e/o domiciliato in Toscana;
  • essere titolare di partita IVA da non più di 12 mesi alla data di presentazione della domanda;
  • appartenere ad una delle seguenti tipologie: soggetti iscritti ad albi di ordini e collegi; soggetti iscritti ad associazioni di cui alla legge 4/2013 e/o alla legge regionale n. 73/2008; soggetti iscritti alla gestione separata dell’Inps.

Sono previste tre diverse scadenze: 31 marzo, 31 luglio, 30 novembre. La prima scadenza è fissata al 31 marzo 2020.

Il voucher finanzia:

  • fino a massimo 3.000 euro per le spese di affitto della postazione di coworking, per la durata minima di 6 mesi e massima di 12
  • fino a massimo 500 euro per le spese di viaggio, vitto e alloggio, qualora sia prevista una collaborazione presso uno spazio di coworking all’estero nei paesi della UE o in un’altra regione italiana da effettuarsi all’interno della durata del contratto di affitto

Per tutti i dettagli.

Redazione

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.