Turismo: calano gli arrivi negli esercizi ricettivi

 Turismo: calano gli arrivi negli esercizi ricettivi

turisti-5

[dropcap]N[/dropcap]el primo trimestre 2014, sulla base dei dati disponibili, gli arrivi negli esercizi ricettivi sono stati 15,7 milioni e le presenze 46,6 milioni, con diminuzioni, rispetto al primo trimestre del 2013, rispettivamente del 4,4%, e del 4,9%.

Per una corretta interpretazione del confronto tra i primi tre mesi del 2013 e del 2014 occorre tenere presente i differenti periodi in cui sono ricorse le festività pasquali: marzo nell’anno 2013 ed aprile nell’anno 2014.

Le presenze registrate nel primo trimestre 2014 sono diminuite, rispetto allo stesso trimestre del 2013, per entrambe le componenti della clientela: quelle dei residenti (che rappresentano, nel trimestre considerato, il 51,7% delle presenze totali) sono diminuite del 5,8% e quelle dei non residenti del 3,9%.

Le presenze per tipologia di esercizio mostrano diminuzioni sia per le strutture alberghiere (-4,1%), rappresentative dell’82,8% delle presenze totali, sia per quelle extralberghiere (-8,4%).

La permanenza media passa da 2,98 giornate nel primo trimestre del 2013 a 2,96 nel medesimo periodo del 2014.

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.