Umbria, contributi alle imprese ricettive

 Umbria, contributi alle imprese ricettive

La Regione Umbria promuove il Bando “Umbria Family”, finalizzato a sostenere processi di aggregazione tra imprese per la costruzione e la promo-commercializzazione del prodotto turistico nelle destinazioni turistiche regionali.

La dotazione finanziaria complessiva è pari a 1.215.500 euro.

Possono beneficiare dell’intervento finanziario le imprese ricettive associate nella forma del consorzio o della società consortile, costituito o costituendo, che alla data di pubblicazione del bando siano in possesso del titolo abilitativo all’esercizio delle seguenti attività:

  • alberghi classificati 1, 2, 3 stelle
  • country houses
  • case e appartamenti per vacanze, gestite in forma imprenditoriale
  • campeggi classificati 1, 2, 3, 4 stelle
  • villaggi turistici
  • camping village

Le imprese ricettive devono essere costituite come piccole o medie imprese con sede operativa in Umbria, ed essere regolarmente costituite e iscritte al registro delle imprese presso la CCIAA competente per territorio. Sono ammesse alle agevolazioni proposte progettuali per la commercializzazione del prodotto e interventi delle singole imprese.
L’aiuto consiste in un contributo a fondo perduto che varia a seconda del tipo di intervento o progetto.

Domande entro il 28 marzo 2019.

Per tutti i dettagli del bando.

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.