Un esempio di strategia di internazionalizzazione efficace

 Un esempio di strategia di internazionalizzazione efficace

L’azienda in questione è un’officina meccanica operante nel settore delle lavorazioni conto terzi nelle operazioni di tornitura, fresatura e rettifica, in particolare per produttori di elettromandrini e macchine utensili.
Il suo fatturato si aggira attorno agli 8 milioni di Euro di cui il 10% sviluppato attraverso l’export.
Grazie all’analisi dei competitor è stato individuato come ottimale il canale B2B dei produttori di elettromandrini e i mercati tedesco e francese come potenzialmente più interessanti.
È stato dunque fondamentale targettizzare i prospect secondo le caratteristiche dell’azienda, individuando i potenziali clienti con quantitativi di consumo ottimali per la struttura produttiva della stessa.
Sono stati scartati quindi tutti quei suspect che, pur acquistando il prodotto, non avessero alcuna prospettiva di vendita a causa dei volumi troppo elevati.
In questo modo sono stati approcciati contatti estremamente mirati che hanno permesso all’azienda di portare il fatturato export dal 10% al 30% in 18 mesi.

Redazione Co.Mark

Co.Mark è un’azienda specializzata nei servizi di Temporary Export Management. Il nostro obiettivo è generare vendite ed incrementare il fatturato export. www.comarkspa.it

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.