Una nuova ricerca TEAM LEWIS svela come la recessione sta cambiando il Marketing

 Una nuova ricerca TEAM LEWIS svela come la recessione sta cambiando il Marketing

TEAM LEWIS, agenzia globale di marketing, lancia il report annuale Global Marketing Engagement Index™, oggi alla sua quinta edizione. La ricerca analizza le 300 aziende top della lista Forbes Global 2000, utilizzando una metodologia proprietaria, il Marketing Engagement Tracker (MET). Lo studio indaga l’efficacia dei brand nella relazione con il proprio pubblico.

Dalla prima edizione nel 2017, ha saputo delineare in modo quantitativo e chiaro alcune tendenze ricorrenti. Le aziende hanno fatto un uso sempre più ampio di nuovi tool digitali, contenuti e infrastrutture. Anche la qualità delle azioni di marketing è migliorata anno dopo anno.

I cambiamenti registrati nel MET 2022 mostrano alcune tendenze che appaiono paradossali:

  1. Corporate Social Responsibility (CSR) / Environmental, Social and Governance (ESG)

La sezione ESG del MET verifica se le aziende presentano o menzionano sul proprio sito web l’utilizzo di risorse energetiche rinnovabili o programmi di Diversity & Inclusion. Sorprendentemente, nonostante l’attualità di questi temi, il punteggio è sceso dal 65% nel 2021 al 56% quest’anno.

  1. Media

Questa sezione del MET esamina il volume dei contenuti media sul sito web. Può trattarsi di case study, notizie su prodotti o servizi, interviste o citazioni di figure di spicco del management di un’azienda. Il punteggio complessivo è diminuito rispetto allo scorso anno, passando dal 56% del 2021 al 36% del 2022. Questa riduzione si deve principalmente al numero maggiore di aziende che ha dovuto affrontare una comunicazione di crisi, interferendo con il normale flusso di comunicazione.

  1. Digital Marketing

Questa area di indagine del MET analizza i fattori che determinano il successo di un’azienda con il proprio pubblico online. La frequenza di rimbalzo del sito, la Domain Authority, il numero delle top keyword e la keyword difficulty, fino ai posizionamenti SEO (Search Engine Optimization) e SEM (Search Engine Marketing). Il punteggio complessivo è sceso dal 56% del 2021 al 47% del 2022. Questo indica che le aziende stanno investendo meno nelle attività SEO e SEM.

D’altro canto, la ricerca rivela anche dei trend positivi, per esempio per quel che riguarda la presenza social, che è aumentata dal 55% del 2021 al 62% di quest’anno. La User Experience (UX), ha avuto un considerevole incremento passando dal 35% del 2021 al 61% del 2022, così come i website reporting score sono saliti dal 26% al 48%.

La sicurezza dei siti web è rimasta all’80%, un punteggio certamente alto, ma che ci fa anche capire che ancora non tutti i siti web sono protetti.

“Queste tendenze rivelano dei paradossi”, ha dichiarato Matt Robbins, VP Insight and Research. “Assistiamo a un incremento degli investimenti per quanto riguarda l’esperienza utente, ma contestualmente a un calo nella SEO e SEM. Non ha molto senso avere una fantastica UX, se poi gli utenti non riescono a trovare facilmente il sito web. Gli investimenti per la visibilità e l’awareness online dovrebbero aumentare, non diminuire”. Ha proseguito: “l’inflazione è alta, ma così pure l’attività lavorativa (al momento). Questo significa che le aziende devono affrontare la minaccia di un calo dei ricavi a fronte di un aumento dei costi. Questo porterà a problemi reputazionali, che potranno riguardare la forza lavoro, l’ambiente o la governance. Gli investimenti in questi settori sono stati ridimensionati. È un’economia falsata. Servono anni per consolidare una brand reputation, ma basta davvero poco per perderla”.

TEAM LEWIS ha analizzato le 300 aziende top della classifica Forbes Global 2000: The World’s Largest Public Companies. Questa classifica è un punto di riferimento del settore, riconosciuto per la sua metodologia valida e affidabile.

Puoi scaricare il Global Marketing Engagement Index 2022 qui:

https://www.teamlewis.com/globalmet22/

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.