Una ricerca di Barracuda rivela che gli attacchi ransomware hanno raggiunto il picco di 1,2 milioni al mese

 Una ricerca di Barracuda rivela che gli attacchi ransomware hanno raggiunto il picco di 1,2 milioni al mese

Principali risultati:

  • Negli ultimi 12 mesi, i ricercatori Barracuda hanno identificato e analizzato 106 attacchi ransomware, scoprendo che gli obiettivi predominanti sono ancora i cinque settori chiave di istruzione, pubblica amministrazione locale, sanità, infrastrutture e servizi finanziari
  • I ricercatori hanno anche osservato un picco nel numero di service provider colpiti da attacchi ransomware
  • Il volume di minacce ransomware individuate ha raggiunto tra gennaio e giugno di quest’anno la cifra di 1,2 milioni al mese

Barracuda, fornitore leader di soluzioni di sicurezza cloud first ha rilasciato il quarto report annuale sul ransomware, che analizza gli attacchi avvenuti tra agosto 2021 e luglio 2022.

Uno sguardo ai trend del ransomware

Per i 106 attacchi analizzati dagli esperti di Barracuda, gli obiettivi dominanti sono sempre cinque settori chiave: istruzione (15%), pubblica amministrazione locale (12%), sanità (12%), infrastrutture (8%) e servizi finanziari (6%).

  • Il numero di attacchi ransomware è aumentato anno su anno in tutti i cinque settori, mentre per gli altri settori il numero è più che raddoppiato rispetto all’anno precedente.
  • Gli attacchi alle pubbliche amministrazioni locali sono aumentati solo marginalmente, mentre gli attacchi nel settore dell’istruzione sono più che raddoppiati e quelli alla sanità e finanza sono triplicati.
  • Quest’anno i ricercatori Barracuda hanno analizzato in profondità questi attacchi per verificare quali altri settori fossero entrati nel mirino. I service provider sono risultati i più colpiti, mentre sono comunque aumentati gli attacchi ad altri settori: auto, hospitality, media, retail software e tecnologia.

La maggior parte degli attacchi ransomware non viene resa pubblica. Molte vittime preferiscono non comunicare di essere state colpite e gli attacchi sono spesso sofisticati ed estremamente difficili da gestire per le piccole imprese. Per verificare come il ransomware impatti sulle piccole imprese, il report descrive tre esempi che i ricercatori hanno individuato usando Barracuda SOC-as-a-Service, l’anatomia di ogni attacco e le soluzioni che potrebbero aiutare a bloccare questi attacchi.

A causa della continua evoluzione del ransomware e in generale delle cyberminacce, la necessità di adeguate soluzioni di sicurezza è più pressante che mai”, afferma Fleming Shi, CTO di Barracuda. “Molti cybercriminali attaccano le piccole imprese nel tentativo di conquistare l’accesso alle organizzazioni target. Di conseguenza, è essenziale che i fornitori di soluzioni di sicurezza creino prodotti facili da usare e implementare, a prescindere dalle dimensioni dall’azienda. Inoltre, le più sofisticate tecnologie di sicurezza dovrebbero essere disponibili as-a-service in modo che le aziende di ogni dimensione possano proteggersi da queste minacce in continua evoluzione. Rendendo le soluzioni di sicurezza più accessibili e semplici da usare, possiamo aiutare l’intero ecosistema a proteggersi dal ransomware e dagli altri cyberattacchi”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.