Una rivoluzione per il mondo dei pagamenti

 Una rivoluzione per il mondo dei pagamenti

L’applicazione realizzata da Payleven, che trasforma smartphone e tablet in Pos portatili grazie al dispositivo con tecnologia Chip & Pin, si promette di rivoluzionare l’attività di piccole e medie imprese. Finalmente tutti, pmi, titolari di partita Iva e privati, potranno accettare pagamenti con carta.

Professionisti, commercianti, aziende e artigiani alla ricerca del mezzo più veloce per accettare i pagamenti per il loro business, ora hanno a disposizione un dispositivo mobile Chip & Pin, che trasforma lo smartphone in un Pos. A realizzare l’innovativa soluzione di mobile Pos è stata la Payleven, start up fondata sull’eccellenza tecnologica fondata nel marzo 2012 da Alberto Adorini con l’obiettivo di rivoluzionare i pagamenti mobili. La start up, già attiva in nove diversi Paesi (Italia, Germania, Uk, Polonia, Brasile, Olanda, Austria, Belgio e Spagna), è finanziata da Rocket Internet, il maggior investitore e incubatore globale di società Internet ed e-commerce con oltre 100 società in più di 40 Paesi (tra cui CityDeal, ora parte di Groupon, e Zalando).

Come funziona
Payleven è una soluzione di mobile Pos, ossia un piccolo dispositivo (si può tranquillamente infilare in un taschino) che si collega via Bluetooth allo smartphone o al tablet e che consente di accettare pagamenti con tutte le carte di pagamento, né più né meno che un Pos tradizionale, in qualsiasi luogo grazie alla rete mobile o al Wi-Fi.
Gli smartphone compatibili sono sia Android sia iOS (iPhone, iPad) e vengono supportati tutti i maggiori circuiti di pagamento.

Payleven si è aggiudicata il premio Mob App Award per la migliore app in ambito business nella categoria "altre app innovative"
Payleven si è aggiudicata il premio Mob App Award per la migliore app in ambito business nella categoria “altre app innovative”

 

I termini di Payleven sono chiari e trasparenti: nessuna commissione nascosta, nessun canone mensile o costo di installazione. Tutto si basa esclusivamente su una commissione del 2,75% sul transato e l’acquisto del dispositivo, che può essere effettuato sia sul sito Internet (www.payleven.it) che negli Apple store di tutta Europa. Grazie a un accordo con Poste Italiane, da ottobre i clienti BancoPosta potranno richiedere il dispositivo negli uffici postali.

Payleven è quindi il primo Pos a scaffale. Inoltre si contraddistingue anche per essere il primo Pos in Italia disponibile per i privati, non solo per gli imprenditori, detentori di partita Iva, esercizi commerciali ecc.

VIDEO: Payleven – accetta pagamenti con carta di credito e debito. Sempre e ovunque.

Il livello di sicurezza di Payleven è il massimo possibilmente ottenibile nel mercato dei sistemi per accettare pagamenti, un fattore distintivo rispetto alle attuali alternative sul mercato.
Finalmente, quindi, una soluzione di pagamento adatta a tutti: le piccole e medie imprese, i professionisti, chi lavora nel mondo delle consegne a domicilio, gli artigiani e liberi professionisti con partite Iva, che non dovranno più rischiare di perdere clienti e fatturato.

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.