Variabili rilevanti fisse per la scelta dei mercati esteri obiettivo

 Variabili rilevanti fisse per la scelta dei mercati esteri obiettivo

internazionalizzazione

[dropcap]C[/dropcap]i sono variabili rilevanti che determinano la scelta dei mercati esteri obiettivo che sono fisse e dalle quali non si può mai prescindere:

  • la media di saldo di interscambio Italia/mercati del Mondo (per prodotti con forte connotazione made in Italy) e fra mercati del Mondo/mercati del Mondo;
  • il consumo pro-capite;
  • il trend di crescita;
  • la distanza;
  • la dimensione;
  • il rischio paese;
  • il PPP (purchasing power parity).

Fatto salve queste variabili rilevanti predeterminate, quelle customizzate possono essere diverse e riguardano normalmente l’azienda, i suoi prodotti e l’organizzazione nello specifico (tipologia e livello di lingue conosciute in azienda, aspetti culturali, numero di prospect presenti sul mercato, presenza sui diversi mercati esteri della concorrenza favorevole e sfavorevole, indice di produzione dei singoli mercati, ecc…

Ciascuno di questi fattori deve essere preso in considerazione per costruire un’azione vincente per la propria impresa sui mercati esteri.

Alessandro Gorni
Responsabile Marketing e Comunicazione
Co.Mark spa
c/o Parco Scientifico e Tecnologico Kilometro Rosso
Centro delle Professioni
Via Stezzano, 87
24126 Bergamo
Tel.: +39-035-233337
Fax: +39-035-217837
Mob. Tel.: +39-347-8766148
a.gorni@comarkspa.it
www.comarkspa.it

Alessandro Gorni

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.