Veneto: approvata nuova legge su distretti produttivi, reti innovative e aggregazioni d’impresa

 Veneto: approvata nuova legge su distretti produttivi, reti innovative e aggregazioni d’impresa
L’assessore regionale allo Sviluppo economico, Ricerca e Innovazione Isi Coppola
L’assessore regionale allo Sviluppo economico, Ricerca e Innovazione Isi Coppola

[dropcap]«S[/dropcap]arà un ottimo volano per le nostre imprese». Con questo auspicio l’assessore regionale allo Sviluppo economico, Ricerca e Innovazione Isi Coppola ha accompagnato l’approvazione in Consiglio regionale della nuova legge in materia di distretti industriali, reti innovative e aggregazioni di imprese. La normativa prende atto che i distretti industriali tradizionali, nella configurazione conosciuta in passato, hanno fatto il loro tempo e apre a nuove forme organizzative per fare sistema sul territorio e rilanciare l’economia veneta.

Il motivo conduttore del lavoro svolto – ha fatto presente l’assessore Coppola – è stato quello di semplificare il più possibile, grazie anche allo stretto rapporto che c’è stato con le imprese, le complesse procedure amministrative e le situazioni “incrostate” create dalla vecchia legge (n. 8/2003), una normativa che ha prodotto una gran numero di distretti industriali alle prese però con una grande burocrazia.

«Mi sembra che l’obiettivo che ci eravamo ripromessi di avere una normativa semplicissima ed essenziale – ha concluso l’assessore – sia stato conseguito appieno. È la legge che le imprese venete aspettavano».

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.