Agiasotis (WUBS): «Vogliamo essere partner delle aziende»

 Agiasotis (WUBS): «Vogliamo essere partner delle aziende»

[dropcap]«L[/dropcap]e pmi sono molto importanti per l’economia italiana, spesso, però, non ricevono servizi adeguati. L’accesso al credito e il cash flow costituiscono due aspetti problematici per le pmi italiane. Su questi punti l’Italia, secondo la Commissione Europea, è al di sotto della media UE: è più alta la percentuale di richieste di prestito rifiutate e i tempi di pagamento medi sono i più lunghi d’Europa (117 giorni, il doppio della media europea di 53 giorni)». È su queste semplici e inoppugnabili constatazioni che Kerry Agiasotis, global managing director di Western Union Business Solutions, fonda la convinzione che i servizi offetti da WUBS saranno preziosi per aiutare i piccoli e medi imprenditori italiani a espandere il proprio business a livello internazionale.

logo-wubsWestern Union Business Solutions, una divisione di The Western Union Company, è leader mondiale nei pagamenti internazionali. È presente con i propri uffici in Nord America, Europa, Sud Africa, Medio Oriente e Asia-Pacifico e opera in oltre 200 Paesi e territori attraverso una rete finanziaria globale e società affiliate locali

WUBS, insomma, è una vera organizzazione “globale” che ha molto da offrire anche alle piccole realtà imprenditoriali italiane, come ci spiega in questa intervista Kerry Agiasotis.

Western Union Business Solutions è leader mondiale nei pagamenti aziendali internazionali. Cosa vuol dire questo, in concreto, per i vostri clienti?
«Le aziende, utilizzando Western Union Business Solutions, beneficiano di un network finanziario globale presente in più di 200 Paesi e territori e di una rete dedicata all’autorizzazione dei pagamenti in più di 70 Paesi, che permette ai clienti di effettuare transazioni in valuta locale. Le aziende possono effettuare pagamenti internazionali in più di 135 valute in modo rapido e sicuro attraverso una piattaforma affidabile, flessibile e semplice da utilizzare».

Quali sono i vostri clienti-tipo in Italia?
«In Italia i nostri clienti sono soprattutto pmi, che importano o esportano. I settori che serviamo sono diversi, quali turismo, elettronica, agricoltura, tessile e beni di consumo, oltre a studi legali e organizzazioni non profit. A tutte queste realtà non offriamo soltanto uno strumento di pagamento efficace, ma un servizio di consulenza completo, creando una partnership con i nostri clienti e lavorando insieme per comprenderne l’attività e le particolari esigenze».

Immagino che puntiate sul web per dialogare con i vostri clienti.
«Esatto. Le aziende possono scegliere di utilizzare più piattaforme per effettuare pagamenti con noi, ma la maggior parte delle imprese italiane utilizza il nostro portale on line dedicato. Le aziende hanno totale flessibilità nell’inviare e ricevere pagamenti e gestire più valute da un solo account».

Come funziona?
«Utilizzare il servizio è molto semplice e veloce per aziende e organizzazioni di qualsiasi dimensione, anche per imprese molto piccole e ditte individuali. Attraverso il sito http://business.westernunion.it/, compilando un modulo on line, l’impresa o l’organizzazione può richiedere di essere contattata dal team Western Union Business Solutions in modo da individuare insieme quale delle diverse soluzioni è più idonea per le specifiche esigenze dell’attività aziendale. Questo approccio è consigliato in modo particolare per le imprese con un consistente flusso di transazioni e con processi di pagamento e procedure amministrative più complessi. Questo primo incontro costituisce l’inizio dell’assistenza continuativa e del servizio di consulenza che Western Union Business Solution assicura ai suoi clienti. Le aziende e organizzazioni che preferiscono invece limitarsi a utilizzare Western Union Business Solutions solo per eseguire pagamenti on line possono richiedere la semplice creazione del conto attraverso il sito http://business.westernunion.it/. Aprire il conto è totalmente gratuito e permette di inviare e ricevere pagamenti internazionali e di gestire il cambio in più valute da un unico portale».

Uno dei problemi più spesso riscontrati nel rapporto banche-imprese è quello della mancanza di trasparenza. Ponete particolare attenzione a questo aspetto?
«Le voci di costo legate alla transazione sono tutte sempre visibili prima che il cliente la confermi, con una trasparenza totale sui costi».

Puntate molto sul servizio di consulenza per la gestione dei rischi valutari. Ci può spiegare in cosa consiste?
«Le continue oscillazioni dei mercati valutari possono ridurre i profitti e contrarre i margini di un’azienda che opera sui mercati internazionali. Per questo Western Union Business Solutions offre ai propri clienti un servizio di consulenza per migliorare la gestione dei pagamenti internazionali e ridurre l’esposizione alle fluttuazioni valutarie. Gli specialisti Western Union Business Solutions, esperti in transazioni in valuta, lavorano fianco a fianco con il cliente analizzandone le procedure aziendali e le esistenti modalità di pagamento internazionale per definire insieme la strategia che porterà una migliore gestione dei rischi e della liquidità nelle operazioni in diverse valute, permettendo alle aziende di fare precise previsioni di budget e di focalizzarsi maggiormente sul cogliere opportunità di mercato piuttosto che sul monitoraggio dei tassi di cambio».

Vi aspettate che i vostri servizi possano essere ben accolti dalle pmi italiane? Saprete, infatti, che quello italiano è un mercato che ha specifiche particolarità.
«Conosciamo le esigenze del mercato locale, poiché siamo presenti in Italia dal 2005, e ne conosciamo il grande potenziale. Crediamo che sia fondamentale portare soluzioni più efficienti alle pmi italiane. Il nostro obiettivo è che, attraverso le capacità e la scala globale dei nostri servizi, in particolare per le piccole e medie imprese, queste possano implementare le proprie attività ed essere più competitive a livello globale».

Dario Vascellaro

http://Dario%20Vascellaro

Direttore responsabile de Il Giornale delle PMI

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.