Voucher, dal Friuli Venezia Giulia incentivi ai datori di lavoro

 Voucher, dal Friuli Venezia Giulia incentivi ai datori di lavoro

La Regione Friuli Venezia Giulia eroga contributi a fondo perduto per i datori di lavoro che assumano i lavoratori che nel 2016 abbiano percepito dalla propria azienda dei compensi in voucher di almeno mille euro. L’ammontare complessivo degli incentivi è di 500 mila euro. I contributi possono arrivare fino a 6 mila euro per i contratti a tempo indeterminato. Finalità della misura è favorire l’occupazione stabile dei prestatori di lavoro accessorio.

Sono beneficiari della misura i datori di lavoro privati, imprese, associazioni, fondazioni, professionisti, cooperative che abbiano sede sul territorio della Regione Friuli Venezia Giulia.

Per percepire gli incentivi, i datori di lavoro devono assumere con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato, anche parziale, o determinato di durata non inferiore a sei mesi, oppure inserire il lavoratore in cooperativa.

La misura è destinata ai prestatori di lavoro accessorio, residenti in Friuli Venezia Giulia, sia comunitari che extracomunitari in regola con la normativa in materia di immigrazione.

L’ammontare degli incentivi è il seguente:

  • A tempo determinato da 1.000,00 2.000,00
  • A tempo indeterminato da 4.000,00 6.000,00

Le domande di contributo vanno presentate dal 30 maggio al 15 novembre 2017, anteriormente all’assunzione. C’è tempo fino al 29 luglio per le assunzioni già effettuate nel periodo tra il 1 gennaio e il 30 maggio 2017.

Per inviare la domanda vai sul sito.

Redazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.